29 giugno 2017

Aggeggi tecnologici

Fosse per me, passerei le giornate a provare nuovi aggeggi più o meno tecnologici.
Fortunatamente c'è Sony che, nelle ultime settimane, ha deciso di inviarmi due prodotti con cui divertirmi.

Il primo è uno speaker bluetooth, l'evoluzione dell'XB3 che ho da un anno circa: l'XB40.


Rispetto al modello precedente, questo ha alcune caratteristiche un po' più "tamarre" (ad esempio l'illuminazione che segue il ritmo del brano, ma che si può tranquillamente disabilitare) ma anche decisamente migliori: volume e bassi più potenti in primis, esteticamente lo trovo molto più bello (o comunque si adatta meglio all'arredamento di casa mia, che equivale ad almeno 5 punti in più). Per ricaricarlo ha un suo alimentatore, mentre la presa usb che ha sul retro serve per ricaricare altri dispositivi (io l'ho usata per attaccarci un ventilatore, trasformando immediatamente un ottimo speaker bluetooth in un oggetto imperdibile durante l'estate). Ah: è impermeabile, quindi magari non potrete usarlo dentro alla piscina, ma a bordovasca sicuramente.

Il secondo aggeggio è un lettore bluray 4K Ultra Hd: l'UBP-X800.


Anche vicino alla Ava è bellissimo: niente display, due pulsanti (uno per accenderlo, uno per aprire lo sportello), uno sportellino con l'ingresso usb e un telecomando per gestire tutto (ha anche il pulsante per accedere subito a Netflix, visto che all'interno ha un sistema operativo che permette di utilizzare i maggiori player streaming, oltre che guardare il bluray inserito o i contenuti della chiavetta usb).
Ha tutte le caratteristiche che dovrebbe avere un lettore bluray di questo livello (quindi, se siete appassionati di 3D e avete una televisione che lo supporta, questo lettore legge anche i bluray 3D), ma quelle che più interessano a me sono l'HDR e il 4K.
Al momento le mie uniche esperienze con queste tecnologie sono i contenuti Netflix che offrono tali "extra", quindi ho subito acquistato Revenant per testare il lettore (nella confezione c'era Inferno ma già l'avevo visto e, come dire, non merita una seconda visione).
Io non sono uno di quei malati di mente che riescono a distinguere immediatamente un mp3 da un cd (a meno che l'mp3 non sia di qualità davvero infima) o un video in 2k da uno in 4k, ma devo dire che si vede terribilmente da paura (mi son fatto consigliare da un amico quale film acquistare per testare al meglio il tutto: Revenant quindi già di suo è fatto ottimamente in 4k). Anche la Vale è rimasta abbastanza a bocca aperta.
Ah: so che effettua l'upscaling sui bluray "normali", ma ancora non ho controllato il risultato finale.
So che anche l'audio offerto da questo lettore è decisamente "importante", ma dovrei andare a testarlo a casa dell'amico col cinema homemade per poter dare un giudizio più approfondito su questo aspetto.
Ultime cose: ha il wifi, ha il bluetooth per collegare ad esempio lo speaker di prima, ha una porta ethernet. Credo di avervi detto tutto (o almeno tutto quello di cui capisco qualcosa).

Ah, colgo pure l'occasione per ringraziare Amazon che, avendo notato l'arrivo di questo lettore bluray, ha deciso di regalarmi una copia di The Accountant per testarlo in modo ancor più approfondito (e anche, presumo, per far sapere a tutti che i bluray 4K sono ormai disponibili per tutte le ultime uscite e non solo). Ancora non l'ho visto (a parte i primi 20 minuti), ma ho avuto la conferma del mio odio per Anna Kendrick.


PS: in realtà Sony mi ha inviato anche una soundbar + subwoofer, ma ne parlerò più avanti.

Disclaimer: spesso ricevo prodotti in omaggio, per testarli ed eventualmente parlarne. Altre volte invece li ricevo solo in prestito, per gli stessi motivi. 
In questo caso Sony ha deciso di regalarmi sia il lettore bluray che lo speaker. 
La soundbar invece è solo in prova.

0 commenti: