14 giugno 2006

Pomeriggi milanesi

All'insegna di cose belle come una biografia di Bob Dylan e una persona davvero in gamba che ha preso appunti in continuazione.
E due cretini molto sorridenti.
E quattro tramezzini buoni e obesi (e cari impestati).
Yeah
Milano normalmente non mi piace, ma in estate mi piace ancora meno, però devo ammettere che la zona in cui eravamo non è niente male (dintorni di via gherardini, quindi zona corso sempione, vicino al parco), forse perchè l'hanno rifatta da poco.
Il sottoscritto, forse a causa del caldo, ha perso mezz'ora a capire che cazzo c'era scritto su questa insegna:
What?
I due cretini sono stati avvistati davanti ad un palazzo di via Gherardini, e il mio fedelissimo sharp gx15 li ha immortalati così:
Dietnam+Mist
I due hanno commentato "Siamo qui per caso, ma ci sembra giusto portare a casa una foto del genere, sperando sia di buon auspicio".
Subito dopo ne hanno scattata una simile davanti ad un concessionario Ferrari, commentando appunto "Speriamo sia di buon auspicio".
Ora vado a farmi una foto davanti ad una rosticceria, sperando sia di buon auspicio.
E parlando di cibo, ecco i miei acquisti in autogrill al ritorno (per la cronaca, mille ore da milano a verona al ritorno, mai visto tanto traffico in vita mia...):
Yeah #2
Momento divertente: avvistiamo un'auto con a bordo una coppia di francesi. Contemporaneamente stiamo ascoltando Francia-Svizzera.
Prepariamo un cartello con la scritta "France - Suisse 0-2".
Alla fine non riusciamo a mostrarlo bene ad un'altra macchina di francesi (la prima c'è scappata via), ma abbiamo riso come due imbecilli.
Amami se hai coraggio.
Buahuahuahuahuahuahuhuahuahuaa.