27 giugno 2006

Certezze

E' bello averne.
La certezza che la Spagna non vincerà mai nulla (son capaci tutti di fare un girone spettacolare giocando con Tunisia, Arabia Saudita e Ucraina. Tutti tranne l'Italia, ovviamente).
La certezza che Barthez era, è e sarà sempre la faccia da cazzo numero uno del calcio mondiale.
La certezza che Zidane è sempre un dio del calcio.
Del Piero non avrebbe mai segnato quel gol del 3-1.
Gilardino nemmeno.
Toni l'avrebbe tirata a Berlino (si giocava ad Hannover).
Totti forse.
Ma non si sarebbe mai trovato lì, perchè noi non giochiamo come Spagna e Francia.
Spiace solo per la gioia di Barthez, ma sinceramente ho tifato Francia.

Ah, un buon (ulteriore) motivo per odiare i tedeschi.
Del resto noi, secondo lo scemo che ha scritto l'articolo, siamo dei "mammoni "maligni" che sfruttano le donne".
Noi siamo belli.
Voi no, merde.
E non siete nemmeno simpatici.
Merde.
Giocate pure al calcio, che alle tedesche ci pensano i mammoni italiani.
Merde.